Sport Nazionale Calcio (Nazionale)

Ronaldo eletto giocatore del secolo: “È la motivazione per andare avanti"

Il campione ha ricevuto il riconoscimento a Dubai: dietro di lui Messi, Ronaldinho e Salah

Print Friendly and PDF

Cristiano Ronaldo è senza limiti. Il fuoriclasse della Juve ha vinto a Dubai il premio di miglior giocatore del secolo ai Globe Soccer Awards battendo la concorrenza dei grandissimi, tra i quali Messi e Ronaldinho. “È davvero bellissimo. Voglio soltanto dire grazie a tutti, grazie alle persone che hanno votato per me, ai miei compagni di squadra, ai club e alle nazionali, alla famiglia e agli amici, specialmente alla mia fidanzata e ai miei bambini che mi aiutano a essere una persona migliore - la felicità del portoghese -. È un traguardo eccezionale. Mi dà la motivazione per andare avanti. Essere nominato il migliore è un grande onore, spero che l’anno prossimo questa situazione sia finita e che ci si possa divertire di più. Sono fiero e felice, grazie mille. Spero di poter essere ancora in grado di giocare per altri anni”.

Ronaldo: "Giocare in uno stadio vuoto è noioso"

Covid? Giocare in uno stadio vuoto è noioso. Rispettiamo i protocolli perché la salute è importante ma la mia passione è sempre stata il calcio, gioco per la famiglia, i tifosi, è bizzarro giocare senza tifosi. Mi piace anche quando mi contestano, quando faccio gol contro le altre squadre, mi fanno buu, mi motivano. Spero che nel 2021 possiamo tornare a rivedere i tifosi negli stadi - aveva detto CR7 prima del riconoscimento - Da 20 anni consecutivi gioco e segno da professionista? Non sapevo ci fosse un altro record da battere. È un piacere sentir parlare dei record, ho conquistato tutto questo ma senza i miei compagni, senza una grande squadra, non avrei raggiunto questi record”. 

Ronaldo: “Il calcio mi piace ancora tanto”

"Qualche settimana fa hanno scelto il miglior 11 per il Pallone d'Oro e io c'ero. Un onore essere qui in questo galà con questi giocatori fantastici come Casillas, Lewandowski, Piqué. Io ho 36 anni ma mi piace ancora tanto il calcio, adoro la mia vita e amo la mia famiglia e i bambini. Faccio le stesse cose e spesso gli stessi esercizi da quindici anni. A volte arrivo alle 2 del mattino, faccio un massaggio alla SPA per recuperare. Iker Casillas è un esempio per noi, quando ha avuto il suo problema è stato un esempio perché ogni tanto non apprezziamo quello che abbiamo", ha aggiunto Ronaldo. "Abbiamo una buona squadra e un allenatore fantastico. I giovani stanno migliorando continuamente. Vincere l'Europeo? Possibile. Francia, Spagna e Germania sono le favorite ma noi siano lì per lottare. Dovranno rispettare il Portogallo, siamo una squadra forte, Non vedo l'ora, abbiano una buona opportunità per vincere".

Notizia tratta da corrieredellosport.it
© Riproduzione riservata
27/12/2020 20:11:34


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Nazionale)

Alessio Cerci, dall'Arezzo tenta il rilancio a quasi 34 anni negli Stati Uniti >>>

Il Venezia torna in Serie A dopo 19 anni >>>

Salernitana in A con Riccardo Bocchini fedele "vice" del tecnico Fabrizio Castori >>>

Serie D: al vaglio l'ipotesi del taglio delle retrocessioni >>>

L'Empoli torna in Serie A dopo due anni fra i cadetti >>>

Oh, chi si rivede! Josè Mourinho nuovo allenatore della Roma >>>

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani >>>

Serie C: fantastica Ternana, la B riconquistata con 4 turni di anticipo >>>

Dybala e Juventus pronti a dirsi addio >>>

"Questo mondo non fa più per me": l'addio triste di Cesare Prandelli alla Fiorentina >>>