Notizie Nazionali Cronaca

Brescia, colpo di fucile uccide una 15enne: è stato per errore il fratellino di 13 anni

Il padre, dapprima accusato, è ora indagato per l’omessa custodia dell’arma

Print Friendly and PDF

E’ stato il fratellino, e non il padre, a uccidere per un tragico incidente la quindicenne di San felice del Benaco, nel Bresciano, con un colpo di fucile. È quanto emerso dall'interrogatorio del padre, sentito nella notte dal pubblico ministero di Brescia, Carlo Milanesi. Padre e figlio stavano mostrando il fucile alla ragazzina quando il tredicenne ha premuto il grilletto colpendo la sorella in pieno petto. Le ragazzina è morta sul colpo. La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio in un'abitazione di un residence a San Felice del Benaco, sponda bresciana del Lago di Garda. Inutile l'intervento dei soccorritori, che hanno solo potuto constatare il decesso della giovane. Il pm Carlo Milanesi aveva immediatamente disposto il sequestro dell’arma. Il padre della giovane vittima, indagato inizialmente per omicidio colposo per permettere tutti gli accertamenti del caso, nella notte ha rivelato come sono andate realmente le cose. Il figlio non è imputabile, quindi l’ipotesi di accusa per il padre è diventata l’omessa custodia delle armi, e per aver messo nelle mani del figlio il fucile da caccia. L’arma era regolarmente detenuta, come l'altra decina di fucili in casa.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
17/10/2021 12:38:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Piercing e unghie lunghe vietate in un liceo a Nuoro: scoppia la protesta >>>

Tragedia di piazza San Carlo a Torino, la difesa dei poliziotti accusa i vigili >>>

Figliuolo fissa la data: vaccini ai bimbi dal 16 dicembre >>>

Treviso, dopo il ricovero in ospedale il leader No Vax cambia idea >>>

Arrestato dopo aver narcotizzato e stuprato una ragazza >>>

Picchiato per aver difeso un'amica da uno stalker, morto 50enne a Canosa di Puglia >>>

Scuola e Covid, dietrofront del governo: niente più Dad con un caso in classe >>>

Livorno, incendio ed esplosioni nella raffineria Eni: colonna di fumo nero >>>

Daspo di 3 anni per il tifoso viola che ha molestato la giornalista Greta Beccaglia >>>

Multe fino a 1000 euro per chi sale sul bus senza Green Pass >>>