Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Massimo Minciotti consigliere comunale a Città di Castello

"Mi sono sentito il punto di riferimento del Pd e questo per me é un onore"

Print Friendly and PDF

Fra i più attivi all’interno del Partito Democratico di Città di Castello, Massimo Minciotti – 57 anni – è stato confermato nel consiglio comunale tifernate alle elezioni dello scorso ottobre. E per lui è arrivato anche un incarico di responsabilità: la presidenza della commissione Assetto del Territorio.

Minciotti, a cosa deve il merito della sua rielezione in consiglio comunale?

“Dei 24 in lista con il Partito Democratico, io e Letizia Guerri eravamo gli unici consiglieri uscenti, quindi già conosciuti dai tifernati. Nel capoluogo mi sono sentito il punto di riferimento del Pd e questo onore mi ha fatto impegnare di più in campagna elettorale, per cui penso che alla fine gli elettori lo abbiano riconosciuto in sede di preferenze”.

Le elezioni comunali di ottobre hanno significato la vittoria di una corrente del Pd o del centrosinistra, oppure sono state ugualmente lo stimolo per ripensare il ruolo del partito?

“La vittoria è stata del centrosinistra; o almeno, della parte storica del centrosinistra. Poi è chiaro che nel Pd le correnti ci saranno sempre: ora, a livello nazionale, prevale quella dell’ex Pds, così come in Umbria e a Città di Castello. Io sono un “margheritino” e infatti non sono entrato in giunta: questa la spiegazione dell’attuale situazione”.

Lei è presidente della commissione Assetto del Territorio. Quanto c’è da lavorare su questo fronte?

“Nella passata legislatura, è stato licenziato finalmente il nuovo piano regolatore generale. Oggi dobbiamo lavorare per mettere nero su bianco: nuove richieste, sulle linee guida del piano regolatore, preferendo e privilegiando la riqualificazione dell’esistente e del territorio. Evitiamo perciò di “consumare” ancora territorio in maniera inutile, rendiamo sicure le vie di comunicazione che abbiamo, investiamo sulla mobilità alternativa attraverso piste ciclopedonali; proteggiamo e rilanciamo il centro storico con progetti di residenza per le giovani coppie e evitiamo lo spopolamento anche commerciale, proteggendo e difendendo gli esercizi di prossimità anche nelle frazioni. Come si può notare, il lavoro non manca, anche se in qualche caso è sufficiente disciplinarsi, senza fare grandi cose ma agendo con raziocinio”.

È auspicabile, seppure con il tempo, una riunificazione fra le due anime del centrosinistra tifernate?

“Per forza! Abbiamo vinto per il rotto della cuffia: in questi anni le preferenze del nostro elettorato sono sensibilmente diminuite. E questo mi pare più di un semplice segnale. L’altra parte del centrosinistra la vorrei però più progettuale, nel senso che non dovrà più pensare solamente a Sogepu, discarica e Polisport”.

5) Chi vede al Quirinale come figura giusta per rappresentare in questo momento l’Italia?

“La situazione politica è attualmente complessa: si parla di questa o di quella figura, ogni schieramento propone la sua e alla fine spesso ci è scappata pure la “sorpresa”, ossia la soluzione uscito all’ultimo momento. Per come la penso io, la rielezione di Sergio Mattarella – ora come ora – mi sembra che possa essere la soluzione auspicabile, anche se il nostro Capo dello Stato ha deciso di chiamarsi fuori”.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/01/2022 09:24:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Luciana Bassini consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Lucia De Robertis consigliere della Regione Toscana >>>

Mondo Politica: intervista a Luca Ciavattini esponente della Lega Valtiberina >>>

Mondo Politica: intervista a Chiara Andreini esponente di spicco del Pd di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Massimo Mormii assessore al Comune di Pieve Santo Stefano >>>

Mondo Politica: intervista a Massimo Bruschi consigliere comunale a Monterchi >>>

Mondo Politica: intervista a Giampaolo Conti consigliere comunale a Umbertide >>>

Mondo Politica: intervista a Daniele Quartucci consigliere comunale a Citerna >>>

Mondo Politica: intervista a Laura Taddei consigliere comunale ad Anghiari >>>

Mondo Politica: intervista a Claudia Mazzoli assessore al comune di Bagno di Romagna >>>