Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Giampaolo Tellini sindaco di Chiusi della Verna

“Siamo molto impegnati in chiave turistica sui Cammini di Francesco e la Via Ghibellina"

Print Friendly and PDF

Al timone del Comune di Chiusi della Verna dal 2014, ha ora superato il giro di boa della seconda legislatura con già tanta voglia di proporsi per la terza, come del resto la legge consente. Giampaolo Tellini ha dunque le idee molto chiare su ciò che deve fare per il Comune che amministra in qualità di sindaco. E la squadra è d’accordo con lui.

Sindaco Tellini, dovesse stilare un bilancio dei tre quinti del suo secondo mandato, a quale conclusione arriverebbe?

“Tutto sommato, visto che oltre due di questi tre anni se li è presi la pandemia e in considerazione anche degli altri problemi che ci sono, possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti del lavoro portato avanti e delle cose che abbiamo realizzato. E non è certo finita: di qui ai prossimi due anni gli impegni non ci mancano”.

Quali sono stati gli interventi più significativi che hanno caratterizzato l’attuale legislatura?

“Abbiamo portato a compimento l’efficientamento energetico nel palazzo comunale di Chiusi della Verna e nell’ufficio distaccato del Corsalone. Vi sono poi un nuovo edificio della scuola media - possibile grazie ai finanziamenti del piano straordinario per messa in sicurezza dei plessi scolastici che insistono sul territorio delle zone soggette a rischio sismico – e un nuovo centro salute con ambulatori, farmacia e servizi socio-sanitari raggruppati. Mettiamoci poi la nuova biblioteca e il nuovo parcheggio. Alla fine, il monte investimenti è stato consistente, con altri interventi che sono in cantiere”.

Man mano che la pandemia sta scemando (così si spera), il movimento turistico sta risalendo nel suo Comune, che ha nel santuario della Verna la grande attrattiva?

“Diciamo intanto che anche nel 2020 – dall’estate all’autunno – e nel 2021, nel periodo primavera-autunno, l’afflusso è stato ugualmente molto soddisfacente. E se ad affermarlo con soddisfazione sono i titolari delle attività economiche del settore, vuol dire che realmente è andata così. Per ciò che riguarda l’anno corrente, siamo ancora di fatto all’inizio della stagione, però se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, possiamo affermare che vi è la giusta domanda turistica. Anche perché l’amenità del nostro territorio, il clima che qui si respira e la purezza dell’ambiente sono stimolanti per la vacanza post-pandemia. C’è la ricerca di luoghi più tranquilli rispetto ai grandi centri, nonostante la gente si sia oramai abituata ai distanziamenti e ai posti nei quali non sono assembramenti”.

Su quale altro punto di forza fate affidamento in chiave turistica? Sul fatto che vi ponete come crocevia di almeno tre cammini?

“Siamo molto impegnati sia sul cammino la Verna-Assisi, quindi sui Cammini di Francesco, sia su quello che ci collega con Firenze, ossia la Via Ghibellina. Come amministrazione comunale, presenteremo a breve una nuova guida sui Comuni attraversati, nella quale sono state investite cifre importanti. I Cammini di Francesco hanno preso il via alla grande, così come l’itinerario La Verna-Firenze, mentre il Cammino di Sant’Antonio – quello che scende fin qui da Padova – è per ora meno frequentato: stenta insomma nel decollare”.

Anticipando i tempi, Lei si è detto disponibile già adesso per fare anche il terzo mandato da sindaco, previsto d’ora in poi per i Comuni sotto i 5mila abitanti. Sulla base di quali considerazioni è arrivata questa sua dichiarazione?

“Sì, è vero: sto andando verso il completamento del secondo mandato da sindaco dopo averne svolti due anche da vice. Il programma da portare avanti è nutrito e allora con il gruppo che mi supporta abbiamo deciso di andare fino in fondo al fine di completare la nostra “missione”. Una decisione presa a livello di squadra: continuare il lavoro ci sembra giusto, poiché ci siamo sacrificati e abbiamo preso piena conoscenza della macchina amministrativa. Avanti, quindi!”.        

Redazione
© Riproduzione riservata
27/05/2022 09:34:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo politica: intervista con Gabriele Marconcini, ex assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo politica: intervista con Monia Paradisi, consigliere comunale di Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Paolo Fratini sindaco di San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Sara Pierucci assessore al comune di Umbertide >>>

La fotografia naturalistica nel teleobiettivo di Alessandro Zanelli >>>

Mondo Politica: intervista a Cristina Tappini consigliere comunale a Citerna >>>

Mondo Politica: intervista a Daniele Mariotti assessore al comune di Anghiari >>>

Mondo Politica: intervista a Domenico Caprini presidente di Ente Acque Umbre Toscane >>>

Mondo Politica: intervista ad Alessandra Forini, consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Chiara Boschi consigliere comunale a Citerna >>>