Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Ettore Spatoloni consigliere comunale a Umbertide

"Abbiamo ridato dignità a questa città"

Print Friendly and PDF

È il capogruppo consiliare della Lega a Umbertide, di quelli che non esitano nel farsi sentire all’occorrenza. Ettore Spatoloni ha sempre dimostrato di saper controbattere agli attacchi dell’opposizione ed è sicuramente uno dei pilastri della maggioranza che sostiene il sindaco Luca Carizia.

Spatoloni, quali sono i risultati più importanti raggiunti in questi quattro anni dall’amministrazione Carizia?

“Quando siamo entrati al governo della città abbiamo ereditato una situazione politico-amministrativa critica. Il Comune era stato commissariato a seguito di una crisi politica interna al Pd che si protraeva da circa tre anni, a causa di ripicche personali tra gli esponenti più in vista di quel partito. Ci siamo messi subito al lavoro per ridare dignità a questa città, con il solo pensiero di fare del bene verso gli umbertidesi. Sul piano dei risultati raggiunti, abbiamo dato maggiore bellezza e sicurezza alla Pineta Ranieri, uno dei parchi più frequentati della città, che è stata interessata da profondi interventi di rinnovamento, molto apprezzati dai nostri concittadini. Per quanto riguarda gli ingressi della città, per la prima volta nella storia di Umbertide due imprese umbertidesi hanno adottato cinque rotatorie per il loro abbellimento. Con questa amministrazione, l'accento è stato posto anche sull'abbattimento delle barriere architettoniche, con un progetto sul quale sono stati investiti 150mila euro. Fino a oggi sono stati investiti 400mila euro per la riasfaltatura delle vie del capoluogo e delle frazioni. Uno dei dati più importanti che mi che balza subito alla mente sono i 10 milioni di euro di lavori fortemente voluti da questa amministrazione comunale per le scuole del territorio. Penso alla scuola dell'infanzia “Marcella Monini”, che sta per vedere terminati i propri lavori; alla ristrutturazione della scuola primaria della frazione di Niccone e all'efficientamento energetico della “Anna Frank” di Verna, alle scuole dell'infanzia di Montecastelli e di Calzolaro che vedranno partire i lavori in autunno. Senza dimenticare la costruzione del nuovo asilo nido comunale, per il quale la giunta Carizia ha ottenuto 2,4 milioni di euro. Grazie all'impegno della giunta, dal Pnrr sono arrivati 5 milioni di euro che cambieranno il volto del centro storico, daranno maggiore appeal al percorso ciclopedonale del fiume Tevere e saranno ristrutturati due luoghi fondamentali per la vita culturale e sociale della città come il Museo di Santa Croce e il Centro San Francesco.  Senza dimenticare la ristrutturazione della storica 'Piattaforma' e la riapertura della serra comunale destinata alle persone disabili, che si trova nell'area della ex draga, nei pressi del Tevere.  Con il cosiddetto 'project financing', la giunta Carizia ha iniziato una importante collaborazione tra pubblico e privato con il quale verrà rimessa a nuovo tutta l'illuminazione pubblica comunale con il cambio di 2600 punti luce, che porterà un notevole risparmio energetico e maggiore sicurezza nelle ore notturne. Sempre sul fronte della sicurezza, è stato armato il corpo di Polizia Locale ed è stato incrementato il sistema di videosorveglianza del territorio con 30 nuove telecamere installate da questa amministrazione”. 

È stato difficile entrare nei meccanismi della macchina amministrativa, non dimenticando che nel 2020 si è messo di mezzo il Covid-19?

“Per me e per i miei colleghi consiglieri del gruppo della Lega, entrare in consiglio comunale è stata una cosa del tutto nuova. Per quanto riguarda la mia persona, non nascondo che i primi mesi sono stati di studio e di approfondimento, proprio perché dovevo muovermi in un terreno del tutto sconosciuto. Però se si lavora in una squadra forte e coesa come la nostra, si può fare esperienza e anche le difficoltà maggiori vengono superate senza problemi”.

Lei fa parte della commissione che si occupa di sport e cultura. In quale dei due settori manca ancora qualcosa?

“In questi quattro anni, ho avuto modo di fare emergere, tanto è stato fatto per il bene di Umbertide e degli umbertidesi, mettendo sempre in secondo piano i personalismi e puntando soprattutto su un'idea di collettività condivisa. Per quanto concerne le commissioni, per passione ed interesse mi sono occupato soprattutto di cultura, cercando di dare il mio contributo. A tal proposito, voglio ricordare la creazione di Umbertid'Arte, l'importante mostra  giunta alla terza edizione, che dà agli artisti umbertidesi di nascita, o di adozione, la possibilità di esporre le proprie opere”.

Lei è pronto a rimettersi in gioco alle elezioni del 2023?

“Manca meno di un anno alle prossime amministrative e credo sia prematuro parlarne. Il mio obiettivo per i prossimi mesi è quello di dare il mio contributo, sostenendo questa amministrazione per portare avanti il nostro impegno con i cittadini e cercare di fare bene fino all'ultimo giorno”.

A fine settembre si tornerà a votare per le politiche: per la Lega l’avversario principale potrebbe diventare Fratelli d’Italia nella questione relativa alla leadership del centrodestra?

“Gli avversari sono dall'altra parte del campo. Con i nostri alleati, serve solo un sano lavoro di squadra che possa portare il centrodestra unito al governo del Paese a più di un decennio di distanza dall'ultima volta. È una occasione storica e solamente una coalizione forte, compatta e pronta può portare a questo obiettivo. A livello nazionale così come a livello locale: remare tutti nella stessa direzione e con la voglia di fare bene. Per quanto mi riguarda, non ho mai visto un centrodestra così unito come adesso”.

Redazione
© Riproduzione riservata
05/08/2022 10:55:22


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Michele Gentili, esponente regionale e locale di "Azione" >>>

Mondo politica: intervista con Andrea Lignani Marchesani di Fratelli d'Italia >>>

Mondo politica: intervista con Claudio Marcelli, sindaco di Pieve Santo Stefano >>>

Mondo politica: intervista con Antonio Cominazzi, assessore di Badia Tedalda >>>

Mondo politica: intervista con Tonino Giunti, consigliere comunale di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Mirco Meozzi ex consigliere comunale di Anghiari >>>

Mondo Politica: intervista a Lucia Cherici segretario della provincia di Arezzo per "Azione" >>>

Mondo Politica: intervista a Mario Checcaglini consigliere comunale ad Anghiari >>>

Mondo Politica: intervista a Caterina Domenichini esponente di Forza Italia a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Roberto Pancrazi esponente di "Adesso" a Sansepolcro >>>