Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Valeria Noferi assessore del Comune di Sansepolcro

"Stiamo ricevendo complimenti per la gestione dell'ufficio relazioni con il pubblico"

Print Friendly and PDF

Novità di impostazione in alcune delle deleghe che al Comune di Sansepolcro le ha assegnato il sindaco Fabrizio Innocenti. Valeria Noferi è assessore a Servizi Demografici-Urp, Pari Opportunità, Rapporti con le Associazioni Storiche, Politiche Giovanili e Rapporti con le Città Gemellate. E proprio con quest’ultimo argomento iniziamo l’intervista.

Assessore Noferi, che tipo di impostazione sta dando ai rapporti di gemellaggio perché possano avere un significato concreto?

“Sui gemellaggi ci stiamo lavorando, con Sinj e Neuchatel abbiamo condiviso non soltanto la parte ludica, ma discusso anche di progetti sulla carta. Sulla scia degli amici svizzeri, stiamo dando vita al consiglio dei giovani e la stessa cosa – do quindi un’anticipazione – vorremmo farla anche con Sinj, che in passato aveva fatto un tentativo senza però alcun seguito. Abbiamo dato alcuni consigli, il più importante dei quali deve essere l’inserimento della componente divertimento, quindi scambi culturali con opportunità per i giovani. Al proposito, abbiamo spedito a loro anche il nostro regolamento. C’è poi l’altra città gemellata, quella francese di Neuves Maisons, con la quale quest’anno non è stato possibile fare niente, perché ci hanno riferito di problemi organizzativi in Comune tali da non potersi muovere; dobbiamo quindi attendere la loro disponibilità. In sede di progettazione, più realtà siamo e più probabilità vi sono di essere tenuti in considerazione a livello europeo”.

È imminente la composizione del consiglio dei giovani, dopo la presentazione del regolamento in Regione a Firenze?

“Lo abbiamo presentato ed è piaciuto, perché ben strutturato come pochi e quasi conforme al consiglio comunale degli adulti, quello insomma normale, oltre che rappresentativo della scuola e anche del mondo esterno. E’ infatti prevista la presenza di studenti delle medie superiori, di universitari, di residenti e di esponenti dell’ambito associativo. L’età è quella compresa fra i 14 e i 19 anni, con l’eccezione degli universitari. Dopo aver ricevuto tutti gli ok, ho contattato in questi giorni i dirigenti scolastici per la definizione della data delle elezioni, perché dobbiamo arrivare alla composizione entro il 31 dicembre. Faremo poi il bando per universitari, residenti e rappresentanti delle associazioni: all’inizio del nuovo anno vogliamo indire la prima seduta”.

Servizi demografici, un settore importante della macchina comunale che al momento come sta funzionando?

“Diciamo che sta funzionando bene, perché sono entrati nuovi dipendenti giovani che abbiamo accostato a quelli con maggiore esperienza: loro garantiranno la continuità dell’anagrafe, alla quale sono demandate le funzioni di competenza statale attribuire ai Comuni. L’anagrafe si occupa infatti anche del rilascio dei permessi di carico e scarico all’interno della Ztl, di quelli per i residenti e per i portatori di handicap. La mole di lavoro è stata aumentata anche dalle richieste per l’assegnazione della cittadinanza italiana tramite lo “jus sanguinis”. Al proposito, vi è una particolare richiesta proveniente da argentini che hanno inoltrato la domanda, trattandosi di persone nate nel Paese sudamericano ma da genitori italiani, o anche con uno di essi originario dell’Italia. Al fine di soddisfare le varie esigenze, abbiamo modificato gli orari istituendo l’apertura anche in un pomeriggio alla settimana e il sabato mattina, oltre ovviamente alle mattinate ordinarie. E su questo i dipendenti si sono dimostrati disponibili”.

Avete riorganizzato anche l’Ufficio Relazioni con il Pubblico?

“Stiamo ricevendo i complimenti per come lo gestiamo. Abbiamo delle dipendenti ottime a livello di accoglienza e tante sono le cose che vengono fatte, vedi i permessi del traffico e della sosta, che passano tutti per l’Urp, dove il valore aggiunto è il contatto diretto. Anche in questo caso, l’aumento del volume lavorativo è stato notevole, ma possiamo contare su dipendenti motivati: sono il nostro punto di forza. Le forze giovani ed entusiaste che vogliono apprendere stanno producendo importanti risultati e quindi sono una dimostrazione di efficienza. Merito anche del funzionario che si sta impegnando bene e che opera in piena sintonia con me, quindi con l’assessore di riferimento”. 

Redazione
© Riproduzione riservata
09/11/2023 10:46:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Intervista esclusiva al cantante aretino "Il Cile" all'anagrafe Lorenzo Cilembrini >>>

Mondo Politica: intervista ad Antonio Cominazzi assessore del Comune di Badia Tedalda >>>

Mondo Politica: intervista a Monica Marini consigliere comunale a Pieve Santo Stefano >>>

Mondo Politica: intervista a Mario Menichella assessore del Comune di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Gianluca Giogli consigliere comunale a Monterchi >>>

Mondo Politica: intervista ad Antonio Molinari consigliere comunale a Umbertide >>>

Mondo Politica: intervista a Ginevra Comanducci presidente del consiglio comunale di San Giustino >>>

Mondo Politica: intervista a Simone Gallai consigliere comunale a Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Gionata Gatticchi consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Mario Checcaglini consigliere comunale ad Anghiari >>>